logo-m2net_bianco
Categorie
INTERNET News

Anche firefox avrà il suo porn-mode

Atteso per la fine di quest’anno, Firefox 3.1 implementerà il nuovo porn-mode, cioè la navigazione che non lascia traccie su richiesta dell’utente. Una cosa simile esiste già da qualche tempo nel browser Safari di Apple, nella nuova beta di Internet Explore 8 e nel nuovo browser Chrome lanciato da Google. Una volta attivata la modalità “navigazione privata”, viene fatta piazza pulita di cookie, cronologia dei siti visitati e dei file scaricati e che non lascia traccia nella cache di quanto visitato.

Questa funzionalità è stata pensata inanzitutto per salvaguardare la privacy nei computer pubblici, come per quelli degli internet point.

A differenza dei diretti concorrenti, Firefox, utilizzerà un meccanismo differente per l’attivazione e per la gestione del suo porn-mode: niente icone vistose nello schermo, disabilitazione automatica della funzione, così da non lasciar traccia del suo utilizzo ed una transazione trasparente ed automatica tra la modalità privata e quella senza filtro. Inoltre si sta cercando di conservare soltanto nella memoria RAM i dati accumulati durante la navigazione privata, così da non lasciare tracce dopo la fine della sessione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.