Categorie
News tablet

Meglio tablet o notebook? tutti e due: ecco Asus EEE transformer

Un tablet PC che può trasformarsi in notebook: è’ questo quanto propone Asus con il suo nuovo Eee Pad Transformer TF101: la metamorfosi avviene semplicemente agganciando una completa tastiera Qwerty al pad.

Tastiera che funziona anche da docking rendendo disponibili due porte USB e uno slot per memory card. Inoltre, incrementa l’autonomia complessiva, estendendo le 9,5 ore nominali dal solo Pad, a 16 ore consecutive di utilizzo.

L’Eee Pad Transformer opera con un display touchscreen da 10,1 pollici di tipo IPS e multi-touch con un angolo di visualizzazione di 178°, irrobustito contro i graffi dal vetro protettivo Corning Gorilla.

Categorie
Intel News Notebook notebook Uncategorized

Samsung presenta l’Np900x

Ecco Np900x, il notebook Samsung appartenente alla neonata Serie 9 che fa di leggerezza design virtù caratterizzanti. È realizzato, infatti, in una lega di alluminio temprata (duralluminio o dural), materiale leggero e robusto. E, infatti, questo 13 pollici pesa solo 1,3 chilogrammi per uno spessore solo 1,63 centimetri nel punto più alto e 1,59 in quello più basso. Questo notebook, in termini di fattezze, di competitor ne ha pochi. Nessuno tipo Hp o Acer ha in catalogo nulla di simile, e nell’area Premium anche Sony latita e l’unico riferimento è il Mac Book Air di Apple.

Categorie
Uncategorized

Toshiba: ecco i notebook con schermo 3d

Toshiba è una delle aziende che molto ha investito nel settore della tecnologia stereoscopica e a a credere che il notebook possa essere il centro dell’intrattenimento domestico. Proprio per questo continua ad aggiornare il catalogo dei notebook appartenenti alla serie Satellite dedicata ad un utilizzo multimediale.

I nuovi Toshiba Satellite P770 e P775 3D son il top per quanto riguarda l’intrattenimento in 3D senza compromesso. Entrambi sono equipaggiati con un display 3D a 120 Hz con una diagonale di 18,4 pollici.

Categorie
Uncategorized

LARRY PAGE NUMERO 1 DI GOOGLE

Inizia oggi una nuova era per Google: Larry Page, già fondatore di Big G, tornerà anche a dirigere il gigante da lui creato.

Arrivato a 38 anni, dopo aver studiato da capitano con Eric Schmidt, Page diventa il nuovo ceo della multinazionale tech più eclettica.

Categorie
News social networking

Google lancia il suo “+1”: nuova sfida a Facebook?

Tra qualche tempo anche su Google potremmo esprimere in nostro “mi piace“. L’icona ovviamente non sarà l’ormai quotidiano “I Like” stile Facebook, ma un semplice quanto efficace “+1

Per ora attivo solo su Google.com e in arrivo prossimamente anche da noi. Che serve a far sapere al mondo che “anche a noi” piace un sito o un particolare contenuto solo che non porta i suoi risultati solo sul social network, ma li include nelle ricerche di Google.

Categorie
netbook News News Notebook notebook

Keylogger sui notebook Samsung? Arriva la smentita

Samsung spia, attraverso i notebook, gli utenti per trasmettere dati sensibili? La notizia, che è rimpallata su moltissimi blog di informatica ha suscitato un ginepraio di polemiche.

La vicenda nasce dalla segnalazione di un utente, presto diffusasi, che afferma di averlo trovato installato su due dei suoi PC portatili Samsung comprati in Canada.

Categorie
microsoft News tablet

Microsoft: i tablet non hanno futuro, ma l’ad non è d’accordo

Craig Mundie, numero uno dell’ufficio di ricerca e strategia di Microsoft, ha dichiarato al Sydney Morning Herald : “Le prospettive a lungo termine per i tablet sono talmente basse da non poter affermare che questa categoria esisterà ancora a lungo”. Il motivo, è che i tablet saranno stritolati da smartphone e notebook .

La teoria di Mundie è presto detta: lo smartphone è un prodotto creato per essere usato durante gli spostamenti, e in questo svolge benissimo i suoi compiti, con accesso  alla Rete e posta elettronica, le funzioni di telefonia e l’interazione con i social network. Il notebook è un dispositivo facile e pratico da trasportare, che una volta giunti a destinazione consente di divertirsi e di lavorare con tutti gli agi del caso.

In questo paradigma, il tablet ( 50 milioni di pezzi venduti nel 2011) è un prodotto ibrido, che si interpone fra gli altri due, e che non svolge nessuna delle funzioni indicate con la stessa qualità, quindi non ha motivo di esistere.

Forse è proprio in virtù di questa teoria che Microsoft non è ancora riuscita a sviluppare un sistema operativo per tablet in grado di concorrere con Android e iOS. Secondo Mundie, inoltre, al momento l’unico produttore che ha tratto profitto dai tablet è Apple, il che dovrebbe portare gli osservatori tecnologici a concludere che il boom di questi prodotti non sia una tendenza tecnologica destinata a continuare nel tempo, ma una moda passeggera.

La foto qui sotto ritrae Steve Ballmer, amministratore delegato di Microsoft, con in  mano un tablet: “Non potremo farne a meno” dichiarò. Anche lui vittima della moda….